mercoledì 16 novembre 2016

Tortino di patate e porri

Questo è un contorno adatto per i mesi freddi, è bello sostanzioso e può essere considerato anche come piatto unico se mangiato in abbondanza.


Ingredienti (per 4 persone)

500 gr di patate
500 gr di porri
150 gr di Lerdammer
100 gr di parmigiano
500 gr di acqua
80 gr di prosciutto cotto
10 gr di burro
1 uovo
Prezzemolo, sale, pepe, noce moscata, olio.

Preparazione

Lessare le patate e stufare i porri tagliati a rondelle in padella con poco olio.
Schiacciare le patate e lavorarle con il burro, l’uovo, metà parmigiano, prezzemolo tritato, sale, pepe, noce moscata.
In una teglia imburrata, fare uno strato di patate, cospargere il prosciutto cotto tritato, il lerdammer tritato e ricoprire la superficie con i porri, condire con un filo di olio.
Cuocere in forno ventilato per 20’ a 180°. A fuoco spento cospargere il rimanente parmigiano e il prezzemolo tritato.
A piacere, decorare con una fetta di zucca gialla grigliata.


Versione Bimby

Mettere nel boccale
Il prosciutto cotto 5 sec./vel.5 mettere da parte.
Il parmigiano e il prezzemolo 8 sec./vel. 8 mettere da parte.
Il lerdammer 8 sec./vel. 8 mettere da parte.
Acqua, le patate a pezzi nel cestello, i porri a fette nel Varoma 25 min./Varoma/vel. 1
Togliere l’acqua dal boccale e senza lavarlo posizionare la farfalla, mettere le patate lessate, il burro, l’uovo, metà parmigiano, sale, pepe e noce moscata 40 sec. / vel. 3.
In una teglia imburrata fare uno strato con il composto di patate, poi uno di prosciutto tritato, uno di lerdammer e  uno di porri.
Condire con un filo di olio e cuocere in forno ventilato per 20 min. a 180°.
A forno spento, spolverare con il rimanente parmigiano.

A piacere decorare con fette di zucca grigliata.

domenica 6 novembre 2016

Orzotto al radicchio trevisano

Con questo stagione niente di meglio di un risotto, orzotto, farrotto, scegliete il cereale che avete o che preferite, il risultato è sempre ottimo.


Ingredienti (per 2 persone)

160 gr di orzo perlato (oppure riso o farro)
580 gr di brodo vegetale
100 gr di radicchio di Treviso
50 gr di taleggio
50 gr di vino bianco
40 gr di scalogno
25 gr di pancetta o speck
20 gr di olio

Preparazione

Versione classica

In una casseruola far soffriggere lo scalogno tritato nell'olio, unire la parte più bianca di radicchio tagliato a julienne e far appassire.
Aggiungere l'orzo e insaporire qualche minuto, poi sfumare con il vino.
Portare a cottura allungando con il brodo caldo, mescolando mescolando....
Al termine unire il resto del radicchio e il taleggio e mantecare.
Servire con la pancetta tagliata a julienne e fatta rosolare in un padellino antiaderente senza condimento per renderla croccante e perdere il grasso.

Versione Bimby

Mettere lo scalogno nel boccale e tritare 5 sec./vel.5
Unire l'olio 3 min./120°/antiorario/vel.1
Aggiungere la parte più bianca di radicchio tagliato a julienne 2 min./100°/antiorario/vel.1
Orzo 3 min./120°/antiorario/vel.1
Vino bianco 2 min./100°/antiorario/vel.1
Brodo caldo 22 min./100°/antiorario/vel.1
Unire il resto del radicchio e il taleggio spezzettato, mantecare 10 sec./antiorario/vel.1
Lasciar riposare un minuto prima di servire.
Dopo 20 min. di cottura, controllare l'orzotto e se occorresse, aggiungere altro brodo e prolungare la cottura, ma rimane sempre un po' al dente.
Se l'orzo viene sostituito con altro cereale, variano i tempi e la quantità di brodo.
Servire con la pancetta tagliata a julienne e fatta rosolare in un padellino antiaderente senza condimento per renderla croccante e perdere il grasso.

giovedì 27 ottobre 2016

Zuppa di crostacei

Le zuppe di pesce sono sempre buone, perché è proprio il misto a regalare al sugo di pomodoro profumi e sapori di mare.
In questo caso ho messo solo crostacei che conferiscono un sapore più delicato degli altri, anche perché hanno bisogno di una cottura più veloce.
Anche questa ricetta è tratta dalla stick secondi di pesce con Bimby.


Ingredienti (per 2 persone)

400 gr di passata di pomodori
6 gamberoni
6 canocchie
2 grossi scampi
2 grosse mazzancolle
1 scalogno
1 spicchio di aglio
30 gr di olio
Vino bianco, peperoncino, prezzemolo, pane tostato

Preparazione

Per questa ricetta ho preparato con il Bimby solo la salsa di pomodoro, perché ho voluto un piatto dal sapore più deciso.

Mettere nel boccale l'aglio, lo scalogno e il peperoncino, tritare 5 sec./vel.7.
Unire l'olio e insaporire 3 min./120°/vel.1.
Aggiungere la passata di pomodoro e cuocere 10 min./120°/vel.1.
Nel frattempo in una larga padella antiaderente, scaldare un po' di olio, unire i crostacei e far saltare a fuoco forte da due parti, spruzzare con il vino bianco e far evaporare.
Unire la salsa di pomodoro e far cuocere coperto per 5'-10'aggiungendo se occorre del brodo vegetale.
Impiattare decorando con prezzemolo tritato e pane tostato.

Volendo un piatto più delicato, è possibile far cuocere i crostacei nel recipiente del varoma, aggiungendo però 150 gr di brodo, alla passata di pomodori e cuocendo il tutto 20-25 min.


giovedì 13 ottobre 2016

Fettuccine di calamari su crema di piselli

I piselli non sono di stagione, ma per me che sono pigra a sgusciarli ci sono sempre quelli finissimi surgelati che sono buonissimi e di una comodità unica.
Il titolo può trarre in inganno, non è un primo piatto, ma un secondo. E' un po' impegnativo tagliare a fettuccine i calamari crudi ma non essenziale, li potete sempre spezzettare alla "come viene viene"....
Ho preso la ricetta dalla stick di pesce del Bimby, con qualche leggera modifica.


Ingredienti (per 2 persone)

600 gr di grandi calamari
400 gr di piselli congelati
1 scalogno
300 gr di brodo di carne
30 gr di olio
20 gr di burro
sale, pepe, lime, erba cipollina

Preparazione

Versione Bimby

Pulire i calamari e togliere la pelle, tagliare i tentacoli a pezzetti e le sacche a listarelle più lunghe e sottili possibili tipo tagliatelle, io ho usato le forbici.
Ricoprire il recipiente del varoma con carta forno bagnata e strizzata.
Su di essa posizionare i coppapasta e al loro interno mettere le fettuccine di calamari arrotolate come fosse pasta, affinché mantengano la forma in cottura.
Cospargere di scorza grattata di lime, sale e un filo di olio.
Nel boccale mettere lo scalogno e tritare 5 sec./vel. 7, con la spatola riunire sul fondo, aggiungere l'olio e soffriggere 3 min./120°/vel. 1.
Unire i piselli, il brodo caldo, il sale, appoggiare il varoma con i calamari e cuocere 25 min./varoma/vel.1
Togliere il varoma, aggiungere il burro ai piselli e frullare 40 sec./vel. 8.
Disporre uno strato di crema di piselli in ogni piatto, con l'aiuto di una paletta piatta, appoggiare al centro il coppapasta contenente le fettuccine di calamari ben scolate dal liquido che hanno prodotto e sfilare delicatamente il coppapasta.
Decorare con un trito di erba cipollina e una macinata di pepe.

Versione senza Bimby

Cuocere i piselli nel modo abituale e i calamari al vapore possibilmente posizionati nei coppapasta come il procedimento precedente.
Frullare i piselli con un minipimer e procedere come sopra.

martedì 4 ottobre 2016

Grano saraceno con verdure

Il grano saraceno a dispetto del nome, non è un cereale e quindi non contiene glutine. Si utilizza come il riso ed è comodissimo cuocerlo nel bimby.


Ingredienti (per 2 persone)

160 gr di grano saraceno
300 gr di zucchine
30 gr di scalogno
50 gr di carote
20 gr di olio
30 gr di vino bianco
450 gr di brodo vegetale
parmigiano, scorza di limone, semi di girasole

Preparazione

Inserire nel boccale scorza di limone, scalogno, carote, 5 sec./vel.5.
Unire olio, 4 min/antiorario/120°/vel.1.
Unire il grano saraceno, 2 min./antiorario/120°/vel.1.
Unire il vino, 2 min./antiorario/100°/vel.1.
Unire il brodo 20 min./antiorario/100°/vel.1 con misurino.
Nel frattempo in una larga padella antiaderente far saltare velocemente in olio le zucchine tagliate a dadini e inserirle nel boccale ad un minuto dal termine.
Se si vuole evitare questo passaggio, mettere le zucchine all'inizio, ma in questo caso si cuociono molto.
Aggiungere parmigiano e semi di girasole.

Versione senza Bimby

Prepararlo come un comune risotto con gli ingredienti elencati.

mercoledì 7 settembre 2016

Pasta alle verdure gratinata

Con questi ingredienti ho fatto sia le lasagne che i garganelli all'uovo gialli e verdi, i secondi sono più pratici per la presentazione monoporzione.


Ingredienti (per 8 persone)

300 gr di pasta all'uovo secca garganelli al pettine gialli e verdi
800 gr di latte
500 gr tra zucchine e peperoni (gialli o rossi) già puliti (2 zucchine 1 peperone)
200 gr di lerdammer
150 gr di cipolle
50 gr di parmigiano
50 gr di farina
30 gr di burro
30 gr di oilo
6 grandi foglie di basilico
sale, noce moscata

Preparazione

Con il Bimby

Introdurre nel boccale parmigiano e basilico 10 sec./vel. 8, togliere.
Introdurre il lerdammer a pezzi 10 sec./vel. 8, togliere.
Introdurre la cipolla a pezzi 5 sec./vel.5, olio 3 min./100°/vel.1.
Unire zucchine e peperoni 5 sec./vel.4, salare 3 min./100°/antiorario/vel.1.
Unire latte, farina, burro, sale, noce moscata 13 min./90°/antiorario/vel.4.
Unire il lerdammer e mescolare con la spatola.
Se come pasta si usano i garganelli, mescolare tutto insieme e riempire una o più pirofile imburrate, altrimenti per le lasagne predisporre vari strati alternati al condimento.
Cuocere in forno a 180° - 200° per 20' - 30' e solo alla fine, cospargere con il parmigiano al basilico.
Lasciar riposare almeno 15' prima di servire.


Senza il Bimby

Insaporire la cipolla tritata nell'olio, aggiungere zucchine e peperoni tritati, salare e portare a cottura.
Preparare una besciamella con latte, farina, burro, sale e noce moscata.
Mescolare tutto insieme e procedere come sopra.
La spiegazione è più breve, ma in realtà il Bimby semplifica notevolmente l'esecuzione.

L'ultima foto è la versione, lasagne con peperone giallo.


sabato 27 agosto 2016

Contorno freddo di verdure in agrodolce

La preparazione di questo contorno è un po' laboriosa perché le verdure vanno tagliate a cubetti e cotte separatamente, affinché rimangano al dente.
E' possibile però prepararlo con molto anticipo, perché è buono gustato freddo.


Ingredienti (per 4-6 persone)

Le verdure sono state pesate pulite

700 gr di zucchine
500 gr di melanzane
500 gr di peperoni
200 gr di cipolle
100 gr di aceto balsamico
 60 gr di uvetta
 50 gr di pinoli


Preparazione

Tagliare le verdure in piccoli pezzi e farle cuocere separatamente in una grande padella antiaderente e con poco olio per 10'.
Nel frattempo lavare l'uvetta, metterla a bagno in acqua tiepida e tostare i pinoli in una padella antiaderente muovendoli spesso.
Terminata la cottura delle verdure, riunirle tutte insieme nella padella, aggiungere l'uvetta, i pinoli, l'aceto balsamico e far insaporire.
Servire freddo.